ajax loader
Palinuro

Palinuro

Uno dei tratti più affascinanti della costa tirrenica, il passaggio tra terra e mare crea un dialogo che non si interrompe mai creando paesaggi di incomparabile bellezza. Le tonalità dell’acqua di mare con la luce del sole acquistano tonalità che vanno dal chiaro dell’acquamarina al blu scuro dello zaffiro.
Acque affascinanti e sempre diverse che vi faranno vivere il sogno, tra miti, storia e realtà, di una vacanza fatta di suoni procurati dalle onde e dal vento, di profumi di macchia mediterranea e di sapori per l’ottima cucina cilentana con i cavatelli al ragù o la ciambotta, un piatto vegetariano della tradizione locale, sempre e comunque all’insegna della natura e della tranquillità. Agropoli punto di partenza del Parco Nazionale del Cilento è un borgo medievale incantevole, con il suo suggestivo castello Aragonese. Da Agropoli volendo si può partire per visitare Paestum, sito archeologico, uno dei principali nel mondo. La baia di Trentova con le sue acque cristalline è pronta ad accogliere quanti vorranno tuffarsi nei colori che vanno dal blu al verde al turchese. Castellabate uno dei borghi medievali più belli d’Italia, con i suoi belvedere mozzafiato uno dai quali si arriva a vedere anche Capri. Punta Licosa ci appare con una pineta che scende su acque limpidissime. Legata al mito di Ulisse che la leggenda narra si fece legare all’albero maestro per non cedere al canto delle sirene che si trovavano nell’isolotto che c’è di fronte. Un’acqua piena di splendida poseidonia dove fare il bagno con maschera e boccaglio per ammirarne la bellezza.

Tramonto

Tramonto

Acciaroli un caratteristico borgo di pescatori che si sviluppa intorno al suo porticciolo con costruzioni in pietra accogliente come un tipico villaggio di pescatori sa essere. Pioppi, Marina di Ascea, Pisciotta sono località marine piene di baie dove fermarsi per una rinfrescante bagno all’insegna della natura magnifica che vi si affaccia. Capo Palinuro è il posto ideale per apprezzare le magnificenze della natura, la Baia del buon dormire un oasi di pace dove sostare, e sono da vedere le splendide insenature piene di grotte marine come la grotta azzurra, la grotta d’argento, la grotta dei monaci, la grotta delle ossa, non si può non fare un bagno all’arco naturale o non vedere la spiaggia delle dune fossili. Quanta natura, quanto splendore! Marina di Camerota piccolo borgo marino legato al mito oltre che alla storia. La Baia degli Infreschi, dove il 15 agosto c’è un corteo di barche di pescatori che si reca di fronte alla chiesa di S.Lazzaro, con le sue spiagge, grotte ed insenature meravigliose attende solo di essere vissuta da chi ama la natura. Torri saracene a delimitare una costa bellissima ed incontaminata.

Costiera Cilentana

Costiera Cilentana

Scario delizioso paesino meta turistica per le acque della Baia del Marcellino o dei Francesi raggiungibile da mare, si può trovare Saverio un pastore locale che tra un sorso di vino ed un pò di formaggio racconta storie locali. Sapri località storica resa molto famosa dalla poesia di Pisacane la Spigolatrice di Sapri dedicata allo sbarco che viene rievocato il 12 agosto con una storica manifestazione. Ha origini antiche con luoghi da visitare come la Chiesa Madre o la Villa comunale ed il mare che la circonda è un susseguirsi di grotte strapiombi anfratti e spiagge con un mare cristallino.

Vuoi conoscere le nostre tariffe?  CLICCA QUI!